Seeing ai, l’app di casa Microsoft per riconoscere testo, banconote, immagini e tanto altro, finalmente disponibile in Italiano!

In questo nuovo articolo vi parlo di Seeing ai, l’app che si è fatta conoscere per le tante cose che riesce a leggere e a descrivere.
L’app fino a pochi giorni fa era disponibile solo in lingua inglese, ma finalmente dopo aver atteso molto tempo, è arrivata anche in lingua Italiana per poterne apprezzare tutte le sue capacità!
ma cominciamo a esplorarla e vediamo come funziona.

Una volta scaricata l’app, aprirla e se ci viene chiesto, dare il consenso all’app di accedere alla fotocamera, dando doppio tocco con un dito sulla voce “ok”.

Nel caso ci venga chiesto, accettiamo termini e condizioni; queste sono le istruzioni generiche che di solito ci sono quasi in tutte le app quando le si scaricano per la prima volta, mentre chi ha già installato l’app, basta che l’aggiorni dall’AppStore e il gioco è fatto! Da ora in poi è possibile usare l’app e tutte le sue funzioni che andrò a descrivere.

Testo al volo

Da Seeing AI portarsi con il dito sulla casella regolabile presente in basso a sinistra, dove di solito si ha l’app Telefono.
La prima voce è “Testo a volo”, che permette di leggere del testo vicino a qualsiasi fonte; fogli, medicinali eccetera, solo avvicinando l’iPhone senza dover fare altro; un’unica accortezza può essere quella di tenere l’iPhone a una distanza di una quindicina di centimetri dalla fonte che si vuole leggere.
Nota: più si è precisi con l’inquadratura e più leggerà meglio, quindi non aspettatevi di non ricevere errori di lettura, ma comunque è molto comoda per capire più o meno una lettera ricevuta cosa sia eccetera.

Documento

Se su questa casella regolabile si flicca una sola volta verso l’alto, si trova la voce “Documento”, che permette di leggere il testo di un documento scattando una foto.
Per scattare una foto con documento seguire questi passaggi.

  1. Portarsi con il dito sulla casella regolabile e fliccare con un dito verso l’alto fino a “Documento”.
  2. Avvicinare l’iPhone ad esempio al foglio; se si aspetta qualche secondo VoiceOver dovrebbe dire se il foglio è visibile.
    Per non farsi dire questo messaggio bisognerà dare doppio tocco con un dito sulla voce “sospendi annunci” per disattivarlo, mentre per attivarlo nuovamente si dovrà dare doppio tocco con un dito sullo stesso pulsante che diventa “riprendi annunci”.
    Questa funzione però, se lasciata attiva, è molto utile, perché se inquadriamo bene il foglio, ci dirà di restare fermi e la foto verrà scattata in automatico.
  3. Nel caso la si voglia scattare manualmente, dare doppio tocco con un dito sulla voce “scatta foto e attendere che si apri la finestra con il testo riconosciuto.
  4. In questa finestra c’è anche il tasto “esegui” per ascoltare il testo, senza doverlo scorrere con le dita e il pulsante “arresta” per fermare l’ascolto.

Se ci portiamo in basso a destra si trova la voce “condiviso” per poter condividere il testo, mentre alla sua sinistra si trovano due pulsanti, uno per poter diminuire la dimensione dei caratteri e l’altro per ingrandirli: funzione comoda per gli ipovedenti.
Per tornare alla schermata iniziale, dare doppio tocco con un dito sulla voce “chiudi”, presente in alto a sinistra.

Prodotti

Portarsi nuovamente sulla casella regolabile e fliccare con il dito verso l’alto.
Qui si trova la voce “prodotti” che riconosce i codici a barra.
Per fare ciò, è sufficiente inquadrare un prodotto fin quando non riesce a rilevare il codice e dopo verranno fornite tutte le informazioni del prodotto:
Per uscire dalle informazioni e ritornare alla schermata iniziale, dare sempre doppio tocco con un dito sulla voce “chiudi”.

Persone

Portarsi nuovamente sulla casella regolabile e fliccare con il dito verso l’alto; si trova la voce “persone”, che riconosce i volti presenti in una foto.
In questa sezione è possibile avere sia una semplice descrizione della persona a cui si scatterà la foto e sia il nome della persona;
chiaramente per ottenere il nome del volto è necessario prima che si vada a dire a
Seeing AI il nome delle persone, a finché si crei una sorta di archivio da dove l’app andrà a prendere informazioni sul volto fotografato; quindi eseguire questa procedura che se fatta da un vedente potrebbe durare molto meno, però questo non esclude che non si possa farlo anche ad “occhi chiusi!”
Aprire Seeing AI e portarsi sulla voce “persona”.
Raggiungere la voce “riconoscimento volto”, presente in basso a sinistra e dare doppio tocco con un dito.
Adesso se si flicca si potrà notare che VoiceOver dice che sono state scattate zero di tre foto; cercare di scattare queste tre foto, centrando bene il volto: VoiceOver dovrebbe avvisare se si sta inquadrando un volto o meno.
Se si vuole cambiare la camera da anteriore a posteriore, dare doppio tocco con un dito sulla voce “passa alla camera posteriore o anteriore”, dipende da come è posizionata.
Una volta scattate le tre foto si aprirà un campo di testo, scrivere il nome della persona e dare doppio tocco con un dito sulla voce “fine”, presente in basso a destra.
Da ora in poi quando ci si posizionerà sulla voce “persona”, ogni volta che si inquadrerà quella persona o le si scatta una foto, L’app riconosce il nome e lo dirà tranquillamente.

Valuta

Andare nuovamente sulla casella regolabile e fliccare con il dito verso l’alto; si troverà la voce “valuta”, che riconosce le banconote.
Per fare ciò basta avvicinare l’iPhone a una banconota e tenerlo a una decina di centimetri di distanza e senza che si faccia nulla, VoiceOver dirà il valore della banconota.
Se si vuole cambiare la valuta, che di default è su Euro, dare doppio tocco con un dito sulla voce “riconoscimento di euro” e dare doppio tocco con un dito sulla valuta desiderata.
Per ritornare in dietro, dare doppio tocco con un dito sulla voce “indietro”, presente in alto a sinistra.

Scena

Sempre fliccando con il dito verso l’alto sulla casella regolabile, si trova la voce “scena, anteprima”, che riconosce le scene; ciò significa che se si scatta una foto dando doppio tocco con un dito sulla voce “scatta foto” per esempio a un cane che dorme o che cammina, verrà descritto che il cane sta dormendo, oppure che il cane sta camminando.
Una funzione carina e interessante è la possibilità di poter esplorare la foto e toccare quindi, il punto esatto dove appaiono le immagini.
Per fare ciò, seguire questa procedura.
Prima di tutto scattare la foto a ciò che si vuol essere descritto, dando doppio tocco con un dito su “scatta foto”.
Poi una volta riconosciuto le immagini VoiceOver ci dirà la descrizione delle immagine ad esempio, facendo la foto di uno schermo con del testo scritto, VoiceOver potrebbe dire qualcosa del tipo “schermo di un PC con testo”.
Adesso se si dà doppio tocco con un dito sulla voce “esplora foto”, sentiremo la solita musichetta per il riconoscimento; subito dopo ci verrà detto quanti elementi sono stati trovati: ad esempio nel caso del testo potrebbe dirci che sono stati rilevati dieci, venti elementi eccetera, che potrebbero essere le righe.
Cominciamo a scorrere con il dito, toccando e non fliccando, e quando toccheremo un elemento VoiceOver ce lo leggerà: se si tocca un punto vuoto si sentirà solo un suono.
Ho fatto l’esempio con il testo, ma chiaramente questa modalità funziona con tutto: si scatta la foto a un cane nella cuccia, con la funzionalità esplora potremo toccare il punto dove si trova il cane, la cuccia e tutti li elementi che si vedono nella foto.
Per uscire dalla modalità “esplora”, dare doppio tocco con un dito sulla voce “indietro”, che forse in questo caso è meglio raggiungere fliccando.
Per uscire da la descrizione della foto, dare doppio tocco con un dito sulla voce “chiudi”, presente in alto a sinistra.
Se invece la si vuole condividere si darà doppio tocco con un dito sulla voce “condiviso”, presente in basso al centro, se invece la si vuole salvare si darà doppio tocco con un dito sulla voce “salva”, presente in basso a sinistra.

Colori

Tornare nuovamente sulla casella regolabile e fliccando verso l’alto su di essa si trova la voce “colore, anteprima”, che riconosce i colori; anche in questo caso non si dovrà fare niente, ma si deve solo avvicinare l’iPhone all’oggetto di cui si vuole sapere il colore.
Nota: il pulsante “sospendi annunci” serve a fermare la sintesi per non farle dire tutti i colori che magari incontrerà mentre si andrà a inquadrare ciò che si desidera; per attivarlo nuovamente quando si è pronti, dare doppio tocco con un dito sullo stesso pulsante che diventa “riprendi annunci”.

Luce

Sempre andando sulla casella regolabile e sempre fliccando con un dito verso l’alto, si trova la voce “luce”, che rileva la luce degli ambienti.
Per fare ciò è sufficiente camminare nella stanza o avvicinare l’iPhone alla fonte di cui si vuole sapere se è accesa, come ad esempio una stampante; se il suono diventa più forte vuol dire che ci sono luci accese.
Nota:
Per tutte le voci esiste una guida che ci spiega dettagliatamente la funzionalità di ogni voce.
Per attivarla, basta dare doppio tocco con un dito sulla voce “guida rapida”.

Attenzione! Quando si apre un canale per la prima volta, si apre anche la guida; dare doppio tocco con un dito sulla voce “indietro”.

Menù

Adesso invece andiamo a esplorare la voce “menù”, presente in alto a sinistra.
La prima voce molto interessante è “sfoglia foto”; se si dà doppio tocco con un dito su di essa, ci verrà chiesto se si vuole dare il consenso ad accedere al rullino foto, chiaramente dare doppio tocco con un dito su “acconsenti”.
Adesso comparirà la guida che spiega il funzionamento di esplora foto, dopo averla letta se si vuole leggere, dare doppio tocco con un dito sulla voce “indietro” presente in alto a sinistra.
Ora scegliere la foto di cui si vuole la descrizione e dare doppio tocco con un dito e il gioco è fatto!
Per l’esplorazione, procedere come indicato sopra alla voce “esplora foto”.
In questo caso, se qualcosa è andata male, è anche possibile rianalizzare la foto, dando doppio tocco con un dito sulla voce “rianalizza”.
Per tornare al menù dare doppio tocco con un dito sulla voce “indietro”, presente in alto a sinistra.
Nella voce “menù” si trovano anche le voci “guida”, “feedback” e ”impostazioni”.
Ma si lascia a voi la curiosità di esplorarle, poiché alla fine sono intuitive e servano per cambiare valuta e assegnare comandi rapidi.
La valuta è possibile cambiarla anche dal canale “valuta”, dando doppio tocco con un dito sulla voce “riconoscimento di euro”.
Dalla schermata iniziale dal canale “testo al volo” è anche possibile cambiare la lingua, dando doppio tocco con un dito sulla voce “riconoscimento di italiano”.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti scrivere a: mannalucia11@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *